Alimentazione Sana

Il cibo è lo strumento più semplice e immediato con cui ogni individuo può determinare la qualità della propria salute presente e futura. Secondo i medici dell’antichità è la nostra prima medicina.

Un’alimentazione sana e equilibrata può, insieme ad altri fattori, aiutare l’organismo a prevenire diverse malattie che oggi rappresentano le principali cause di mortalità sia in Italia sia in Europa.

L’alimentazione è un fattore di prevenzione. Per questo, è bene orientarsi quanto prima verso il consumo di alimenti di qualità e adottare le regole che permettono di realizzare un’alimentazione sana.

Oggigiorno chi fa la spesa senza prestare attenzione alla provenienza degli alimenti rischia di mettere nel piatto, insieme al cibo, una lunga lista di sostanze chimiche presenti in tracce negli alimenti stessi, tutte più o meno tossiche per l’uomo: fertilizzanti, diserbanti, fitofarmaci, antibiotici, prioni, ormoni e altri farmaci con cui vengono di norma trattati gli animali da macello e da latte, nel caso degli alimenti di origine animale.

Non si deve poi dimenticare un robusto elenco di additivi utilizzati nelle varie fasi di preparazione: conservanti, antiossidanti, antiraffermanti, coloranti, aromatizzanti. Gli adulti, e ancor meno i bambini, non sono in grado di digerire questo tipo di sostanze, che non dovrebbero perciò essere presenti nelle pietanze.

Uova Categoria A Extra Tipo 0 Ambiente Antiossidanti Vitamine Omega 3 raccomandate dalla Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti by thewealthyspoon

Le Uova

Secondo gli ultimi dati statistici delle ricerche di mercato in questo particolare periodo di emergenza Covid-19 la vendita delle uova di gallina ha subito un incremento del 50%. 

L’uovo infatti è un alimento versatile che si presta a diverse preparazioni, sia dolci che salate, ha ottime proprietà nutritive ed è di facile utilizzo.

Un uovo intero, composto da tuorlo e albume, fornisce una buona quota proteica. Infatti, contiene circa 10 grammi di proteine ad alto valore biologico e tracce di carboidrati. 

I lipidi sono contenuti esclusivamente nel tuorlo e dei 7 grammi presenti il 60% sono grassi insaturi “buoni” e il 30% sono grassi saturi.

Il colesterolo nelle uova

Il contenuto di colesterolo è piuttosto elevato, pari a 300 mg per 1 uovo e questo potrebbe far dubitare del loro utilizzo in soggetti con valori ematici di colesterolo alterati.

In realtà ormai diversi studi affermano che l’assunzione di uova anche più volte alla settimana non determina un aumento di colesterolo ematico.

Leggi tutto »Le Uova