Cavolfiore a Basso Indice Glicemico

Cavolfiore su piatto ovale pronto per la preparazione proposto dalla Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti by thewealthyspoon

Ricetta per un cavolfiore preparato al forno

Ingredienti

  • un cavolfiore bianco
  • 2 cucchiai di lievito secco inattivato
  • un cucchiaio scarso di pane integrale grattugiato
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe.

Tip

Utilizza il modulo per la Lista della Spesa preparato dalla Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti per la programmazione settimanale!

Preparazione

Tagliare il cavolfiore a fette larghe 1 cm circa.

Disporlo su una teglia rivestita di carta da forno.

Spolverizzare sopra il cavolfiore il pane integrale grattugiato, il sale, il pepe e il lievito secco.

Versare un filo d’olio e infornare a 185° per circa 20-25 minuti.

Servite in Tavola!

Leggi tutto “Cavolfiore a Basso Indice Glicemico”

La Menopausa

Donne alla lezione di ginnastica artistica: in tutino nero a braccia alzate, di una certa età, la menopausa è una patologia che la Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti può aiutare a mitigare by thewealthyspoon

La menopausa è un momento fisiologico della vita della donna che si verifica tra i 45 e 55 anni e viene confermata quando il ciclo non compare da almeno 12 mesi continuativi. La caratteristica principale è il calo degli ormoni femminili (estrogeni e progestinici) con conseguente termine della fertilità.

A seguito di questo cambiamento ormonale, la menopausa è caratterizzata da vari disturbi la cui intensità varia in maniera individuale. Si tratta di disturbi legati alla sfera neurovegetativa (vampate, sudorazione e disturbi del sonno), a quella psicoemotiva (sbalzi di umore, demotivazione e ansia), ma anche a quella fisica (aumento di peso, aumento del colesterolo e ipertensione). 

Alcuni fattori tendono ad aggravare questi disturbi come ad esempio lo stress, la sedentarietà e il tipo di alimentazione.

L’aumento di peso, in particolare a livello addominale, è un disturbo che colpisce più del 50% delle donne in menopausa oltre i 50 anni. 

Leggi tutto “La Menopausa”

Sindrome dell’Ovaio Policistico e Alimentazione

Figure stilizzate di tre donne in rosa che si tengono per mano by thewealthyspoon, rappresentano la sindrome dell'ovaio policistico una patologia che la Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti può aiutare a mitigare

La sindrome dell’ovaio policistico (PCOS acronimo di “Polycistic Ovarian Syndrome) è un disturbo multi-fattoriale su base endocrino metabolica che, secondo recenti studi, colpisce più del 10 % delle donne in età fertile. 

Per diagnosticare la PCOS sono necessari degli esami specifici che lo specialista solitamente prescrive dopo aver effettuato un’anamnesi approfondita che evidenzia la presenza contemporanea di almeno due dei seguenti sintomi:

  • Anovulazione (solo una o due ovulazioni negli ultimi 90 giorni) oppure oligo-ovulazione (irregolarità)
  • Amenorrea (mancanza di ovulazione negli ultimi 90 giorni)
  • Ovaie con aspetto ecografico policistico

Inoltre possono presentarsi anche:

  • Irsutismo con peluria diffusa in aree del corpo specifiche
  • Acne diffusa 
  • Sovrappeso diffuso nella zona addominale
  • Dislipidemia (ipertrigliceridiemiain particolare)
  • Infertilità
  • Dolore pelvico
Leggi tutto “Sindrome dell’Ovaio Policistico e Alimentazione”

Scone integrali all’uvetta

Piatto con scone integrale farcito accompagnato da prugne ed una tazzina di caffè by thewealthyspoon preparato dalla Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti

Ecco la ricetta di questa specialità gastronomica scozzese

Ingredienti

  • 350gr di farina integrale
  • 75gr di burro (o di burro ghee)
  • 40gr di zucchero di cocco (o di eritritolo)
  • 50gr di uvetta
  • Un uovo
  • 170ml di latte (o bevanda vegetale)
  • Una bustina di lievito per dolci (o di bicarbonato di ammonio)

Tip

Utilizza la Lista della Spesa della Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti per la programmazione settimanale!

Preparazione

Lasciar rinvenire l’uvetta in una ciotola con acqua tiepida per 5 minuti. Versare in una terrina la farina, un pizzico di sale, il burro fuso, lo zucchero, l’uvetta scolata e strizzata, il lievito e mescolare il tutto. Unire alla fine l’uovo e il latte mescolando bene.

Lasciar riposare l’impasto per una ventina di minuti. Preparare su una teglia la carta da forno e disporre il composto a palline di grandezza di una pesca sulla teglia. Cuocere a 200°per 20 minuti circa. 

Prima di servire farcire con la ricotta (o dello yogurt greco) e un cucchiaino di composta di frutta.

Avete preparato un piatto semplice basato su uno stile di alimentazione sana!

Declino Cognitivo e Composizione Corporea

Open Academy of Medicine a Mestre Settembre 2019 Lezione sul Declino Cognitivo, evento seguito dalla Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti by thewealthyspoon

La scorsa settimana ho partecipato alle ultime due giornate del corso di formazione annuale dell’Open Academy of Medicine, scuola di specializzazione che ospita autorevoli docenti che mettono a disposizione i risultati delle loro ricerche scientifiche su vari argomenti.

Uno dei relatori, il Dott. Nicola Botta esperto in psicoterapia cognitiva, ha messo in evidenza come vi sia una stretta relazione tra composizione corporea e declino cognitivo.

La composizione corporea varia in relazione a diversi fattori tra i quali l’alimentazione, lo stress e l’attività fisica.

La nutrizione e gli interventi dietetici specifici come ad esempio i protocolli antinfiammatori e ricchi di antiossidanti possono diventare una importante strategia di miglioramento nel declino cognitivo.

Uno stile di vita basato su un’alimentazione sana può dare un valido contributo di miglioramento.

Leggi tutto “Declino Cognitivo e Composizione Corporea”