I Fitomedicamenti

Scaffale con varietà di Erbe Officinali, campo di studio della Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti by thewealthyspoon

La fitoterapia prevede l’utilizzo di erbe medicinali per il mantenimento del benessere dell’organismo ed anche per il miglioramento di alcune patologie.

Il fitocomplesso è l’insieme dei principi attivi presenti nella droga vegetale, parte della pianta che contiene le sostanze con attività medicamentosa e che viene utilizzata per la preparazione dei prodotti fitoterapici.

Leggi tutto “I Fitomedicamenti”

Convivialità e piacere di mangiare sano

Angelo natalizio, una porzione di mandorlato su cucchiaio di legno e mandaranci, composizione della Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti by thewealthyspoon

Le Festività Natalizie rappresentano un momento di gioia, di relax e di convivialità assieme alle persone care. 

Spesso però, tra una festa e l’altra, ci si ritrova a mangiare più del necessario cibi più calorici del solito e non sempre adeguati allo stile alimentare quotidiano. 

Il rischio è quello di non digerire bene e di soffrire dei disturbi legati all’eccesso alimentare (mal di testa, gonfiore, nausea). 

Non solo, ma il rischio è anche quello di trovarsi con qualche chilo di troppo al termine delle festività annullando così gli effetti positivi del protocollo alimentare che si sta seguendo.

Leggi tutto “Convivialità e piacere di mangiare sano”

Come fare un piatto sano ed equilibrato

Una ciotola finemente decorata che contiene un mix bilanciato di macronutrienti, quali proteine, grassi buoni e carboidrati preparato dalla Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti by thewealthyspoon

Nella mia pagina Instagram questa settimana ho suggerito ogni giorno un piatto diverso per il pranzo. Mi sono ispirata al piatto di Harvard, indicazione ormai consolidata come linea guida del mangiare sano che i ricercatori della Harvard School of Public Health hanno elaborato nel 2012.

Il piatto di Harvard è basato sulla composizione del pasto inserendo tutti i macronutrienti nelle proporzioni corrette.

Leggi tutto “Come fare un piatto sano ed equilibrato”

Sindrome dell’Ovaio Policistico e Alimentazione

Figure stilizzate di tre donne in rosa che si tengono per mano by thewealthyspoon, rappresentano la sindrome dell'ovaio policistico una patologia che la Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti può aiutare a mitigare

La sindrome dell’ovaio policistico (PCOS acronimo di “Polycistic Ovarian Syndrome) è un disturbo multi-fattoriale su base endocrino metabolica che, secondo recenti studi, colpisce più del 10 % delle donne in età fertile. 

Per diagnosticare la PCOS sono necessari degli esami specifici che lo specialista solitamente prescrive dopo aver effettuato un’anamnesi approfondita che evidenzia la presenza contemporanea di almeno due dei seguenti sintomi:

  • Anovulazione (solo una o due ovulazioni negli ultimi 90 giorni) oppure oligo-ovulazione (irregolarità)
  • Amenorrea (mancanza di ovulazione negli ultimi 90 giorni)
  • Ovaie con aspetto ecografico policistico

Inoltre possono presentarsi anche:

  • Irsutismo con peluria diffusa in aree del corpo specifiche
  • Acne diffusa 
  • Sovrappeso diffuso nella zona addominale
  • Dislipidemia (ipertrigliceridiemiain particolare)
  • Infertilità
  • Dolore pelvico
Leggi tutto “Sindrome dell’Ovaio Policistico e Alimentazione”

Pesto di Zucca e Mandorle

Le verdure sono alimenti fondamentali per la preparazione di un piatto sano quale il pesto di zucca e mandorle by thewealthyspoon

Ecco una ricetta insolita e gustosa per arricchire i vostri menù autunnali

Ingredienti

  • 400gr di polpa di zucca
  • Uno spicchio di aglio
  • 20 mandorle pelate
  • 2 foglie di alloro
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe

Tip

Utilizza la Lista della Spesa della Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti per la programmazione settimanale!

Preparazione

Tagliate a cubetti o a fettine la polpa della zucca e mettetela in una padella con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, sale e pepe e le foglie di alloro. 

Cuocete con il coperchio per dieci-quindici minuti, finche’ non risulta morbida. 

Fate raffreddare, togliete le foglie di alloro e lo spicchio di aglio e mettete la zucca cotta nel robot da cucina, aggiungete le mandorle e frullate. 

Mentre frullate, aggiungete ancora un filo d’olio. 

Alla fine aggiustate di sale. Dovrà risultare alla fine una crema omogenea. 

Conservate in frigo per 2-3 giorni oppure lo potete conservare in congelatore per averlo sempre disponibile.

Questa preparazione è un piatto che a buon diritto fa parte di un’alimentazione sana.