L’imbroglio delle calorie

Vi propongo questo articolo pubblicato su The Economist e tradotto su Internazionale perchè introduce una breve storia sullo studio delle calorie e come questa storia abbia influenzato le tendenze alimentari moderne.

L’articolo prende spunto dalla storia personale di Salvador Camacho: un messicano che aveva intrapreso un percorso di alimentazione basato sul controllo del fabbisogno calorico allo scopo di dimagrire e migliorare il proprio benessere.

Dice Camacho: “Tutti ti dicono che per dimagrire devi mangiare di meno e muoverti di più. E per questo devi calcolare le calorie”

Fino a qui non sembra una storia diversa dalle tante, ma Camacho dimostra una straordinaria determinazione a mettere in pratica le guide alimentari anche e sopratutto quando non ottieni i risultati attesi.

“… Mi sentivo sempre stanco e affamato ed ero diventato lunatico e distratto …”

La storia di Camacho diventa quindi un ottimo caso non solo per illustrare il grande equivoco nell’alimentazione che risiede ancora nelle nozioni comuni ma anche ad introdurre alle scuole nutrizionali attuali, volte a valorizzare l’alimentazione sana.

Se trovate quest’articolo interessante, allora vi incoraggio a rivolgervi ad un Nutrizionista: vi aiuterà a capire di più e vi potrà aiutare se volete intraprendere uno stile di vita sano.

Scarica l’articolo “L’imbroglio delle Calorie” tratto da Internazionale N. 1310 del 3 Giugno 2020 e commentato

Lascia un commento