Gonfiore Addominale e Dieta FODMAP

Palloncino gonfio che simboleggia il Gonfiore Addominale patologia che la Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti può aiutare a superare attraverso la Dieta FODMAP by thewealthyspoon

I disturbi gastrointestinali associati ad alterazione dell’alvo (diarrea o stitichezza), meteorismo e tensione addominale possono causare un malessere generale rendendo faticose le attività quotidiane e peggiorando la qualità della vita. 

In alcune situazioni patologiche nelle quali i soggetti sono particolarmente sensibili, questi sintomi sono ancora più evidenti e fastidiosi, come nell’endometriosi, nella PCOS (sindrome dell’ovaio policistico) e nella IBS (sindrome del colon irritabile).

Le cause che possono aumentare i fastidi sono:

Leggi tutto “Gonfiore Addominale e Dieta FODMAP”

Endometriosi e Alimentazione

Un fragile fiore rosa interposto tra due ingranaggi rappresenta bene il disagio che accompagna l'endometriosi, patologia che la Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti può aiutare a superare by thewealthyspoon

L’endometriosi è un disturbo cronico progressivo caratterizzato dalla presenza di tessuto endometriale di fuori della zona fisiologica: il tessuto, che normalmente ricopre l’utero, fuoriesce dalla cavità uterina e causa la formazione di aderenze e di cisti che provocano dolore pelvico e infiammazione cronica. 

È un disturbo che colpisce una donna su dieci in età tra i 25 e 35 anni, ma può presentarsi anche in età più giovane o adulta. Solitamente regredisce fino a scomparire con la menopausa e la sintomatologia migliora durante la gravidanza.

Leggi tutto “Endometriosi e Alimentazione”

Come fare un piatto sano ed equilibrato

Una ciotola finemente decorata che contiene un mix bilanciato di macronutrienti, quali proteine, grassi buoni e carboidrati preparato dalla Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti by thewealthyspoon

Nella mia pagina Instagram questa settimana ho suggerito ogni giorno un piatto diverso per il pranzo. Mi sono ispirata al piatto di Harvard, indicazione ormai consolidata come linea guida del mangiare sano che i ricercatori della Harvard School of Public Health hanno elaborato nel 2012.

Il piatto di Harvard è basato sulla composizione del pasto inserendo tutti i macronutrienti nelle proporzioni corrette.

Leggi tutto “Come fare un piatto sano ed equilibrato”

Benvenuta zucca!

Una zucca lunga gialla accompagnata da un cucchiaio di legno, alimento raccomandato dalla Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti by thewealthyspoon

La zucca è una pianta appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee, la stessa famiglia delle zucchine, del cetriolo e del melone. 

I frutti della zucca maturano da fine Agosto a fine Novembre, quindi è un tipico ortaggio autunnale. La zona di coltivazione è concentrata in Veneto, Emilia Romagna e in Campania.

Il colore della buccia (arancione, verde o variegata), la polpa (gialla o arancione) e la forma (tonda o allungata) sono caratteristiche tipiche delle molteplici varietà della zucca, ma le caratteristiche nutrizionali restano le medesime per tutte. 

Leggi tutto “Benvenuta zucca!”

Pesto di Zucca e Mandorle

Le verdure sono alimenti fondamentali per la preparazione di un piatto sano quale il pesto di zucca e mandorle by thewealthyspoon

Ecco una ricetta insolita e gustosa per arricchire i vostri menù autunnali

Ingredienti

  • 400gr di polpa di zucca
  • Uno spicchio di aglio
  • 20 mandorle pelate
  • 2 foglie di alloro
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe

Tip

Utilizza la Lista della Spesa della Nutrizionista Dott.ssa Paola Proietti Cesaretti per la programmazione settimanale!

Preparazione

Tagliate a cubetti o a fettine la polpa della zucca e mettetela in una padella con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, sale e pepe e le foglie di alloro. 

Cuocete con il coperchio per dieci-quindici minuti, finche’ non risulta morbida. 

Fate raffreddare, togliete le foglie di alloro e lo spicchio di aglio e mettete la zucca cotta nel robot da cucina, aggiungete le mandorle e frullate. 

Mentre frullate, aggiungete ancora un filo d’olio. 

Alla fine aggiustate di sale. Dovrà risultare alla fine una crema omogenea. 

Conservate in frigo per 2-3 giorni oppure lo potete conservare in congelatore per averlo sempre disponibile.

Questa preparazione è un piatto che a buon diritto fa parte di un’alimentazione sana.